Salta al contenuto

Lavori di pubblica utilità

Il Comune di Sant'Ilario d'Enza ha firmato la convenzione con il Tribunale di Reggio Emilia per accogliere i soggetti che hanno usufruito della sospensione condizionale della pena, prestando attivita' non retribuita a favore della collettivita'.
Chi intende prestare la propria attivita' gratuita presso il Comune deve presentare apposita domanda, corredata degli allegati richiesti.

Accedere al servizio

Come si fa

Modalità di presentazione dell'istanza:
- PEC all'indirizzo santilariodenza@cert.provincia.re.it (modulistica firmata con firma digitale oppure modulistica firmata in originale e documento di identita' scansiti)
- invio con posta elettronica semplice all'indirizzo civico@comune.santilariodenza.re.it - (modulistica sottoscritta con firma digitale oppure modulistica firmata in originale e documento d'identita' scansiti)
- spedizione postale - Via Roma 84 - 42049 Sant'Ilario d'Enza (RE) (modulistica firmata in originale e fotocopia del documento di identita'
- consegna modulistica allo Sportello unico al cittadino
- trasmissione via fax - 0522/902890 (con fotocopia del documento di identita')

Cosa serve

Aver ricevuto Decreto penale di condanna ai sensi dell'art.186, comma 2, lettera b) e 2 sexies del decreto legislativo 30.04.1992, n.285

Documentazione necessaria:
- Modulo richiesta di ammissione ai lavori di pubblica utilita' (ai sensi dell'art.186, comma 9 bis, DLgs 285/1990
- Curriculum vitae
- Copia verbale di contestazione
- Eventuale citazione a giudizio o decreto penale di condanna
- Documento identita'

Costi e vincoli

Costi

Nessun costo

Tempi e scadenze

L'ufficio, dopo aver effettuato idoneo colloqui conoscitivo, rilascia comunicazione di accettazione del soggetto presso l'ente per lo svolgimento dei lavori di pubblica utilita', prima della data prevista per l'udienza in Tribunale

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

03-12-2021 17:12

Questa pagina ti è stata utile?